annalaura

DSC_4976 bis

Che abbiate la cute sensibile o siete in gravidanza fare la tintura ai capelli si può!

luglio 27, 2017 , In: Bellezza, maternity , With: No Comments
0

Le tecnologie più avanzate in questo settore, le continue sperimentazioni del mercato nonché la sicurezza che le sostanze impiegate siano preventivamente approvate dal Comitato Scientifico Europeo, fanno si che possiamo davvero dormire oggi, rispetto al passato, sonni tranquilli!

Quindi possiamo cambiare colore di capelli ogni 10 giorni?

Ed a nessuna capiterà mai più una reazione da tintura??

Certo che no! Innanzitutto le reazioni allergiche sono una risposta assolutamente soggettiva ed imprevista ad uno qualsiasi dei componenti contenuti nelle miscele compresi componenti totalmente naturali, per questo è sempre buona norma fare un test 48 ore prima sulla pelle, dietro l’orecchio, soprattutto se sapete già di essere soggetti predisposti.

Ovviamente se siete in gravidanza non è il caso di fare trattamenti in modo intensivo, basterà un po’ di buon senso e qualche consiglio che ora vi darò per non dover girare con ricrescita, capelli bianchi e quel senso di inadeguatezza perenne!

  • È improbabile che le sostanze chimiche contenute nelle colorazioni per capelli (rigorosamente testate) possano passare attraverso il cuoio capelluto ed arrivare al feto ma di certo il cuoio capelluto non è impermeabile per cui sono assolutamente da evitare tutte quelle tinture a base di ammoniaca, resorcina, PFD (parafenilendiamina), che sono aggressive ed irritanti sia per il contatto sia per le inalazioni.
  • Nei primi tre mesi, cioè il periodo più delicato perché quello in cui si forma il feto, è meglio comunque stare più riguardate…ma non trascurate!

Se siete more potrete momentaneamente optare per colorazioni naturali a base di Hennè o mallo di noce, che si trovano in erboristeria oppure, come faccio sempre io, andare da dei professionisti del settore che hanno a disposizione, tra le tante scelte, anche colorazioni professionali ma completamente biodinamiche e green (come la OWay) che vi faranno belle senza danni.

Se siete bionde ed avete necessità di coprire i capelli bianchi le soluzioni sono due: o colorazioni completamente biodinamiche (come sopra) oppure optare per i colpi di sole perché a differenza delle colorazioni non vengono a contatto con il cuoio capelluto né con il bulbo decolorando solo il fusto.

Sconsigliati invece sono i trattamenti stiranti ed arriccianti perché più aggressivi e tutte le tinture fai da te perché è più facile incappare in sostanze dannose senza accorgercene.

 

In ogni caso ragazze tiratevi su perché in gravidanza aumentando la quantità di estrogeni nell’organismo, i capelli diventano naturalmente più belli, resistenti e lucidi!

 

See u soon

Annalaura

 

Ph. Martina Esposito

Un ringraziamento speciale a chi si prende sempre cura di me (ed ora di noi 😉 ) Bernini Fashion Mix 

 

There are no comments yet. Be the first to comment.

Leave a Comment

2 + 16 =