annalaura

evento Mulish a palazzo Caracciolo

Eccellenza sartoriale e Star vanitose al party Mulish

marzo 20, 2017 , In: Eventi , With: No Comments
2

L’alta sartoria è sempre stata per Napoli un vanto ed un’esclusiva che l’ha resa famosa nel mondo senza nulla invidiare alla cugina Lombarda.

Così, fiero delle sue radici, il brand Mulish ha presentato a Napoli, con un party davvero stellato, la sua collezione Spring/Summer 2017. L’Arte sartoriale Mulish firmata Made in Naples, oltre che Made in Italy, fa del suo uomo un individuo pronto ad affondare qualsiasi impegno ed occasione, modaiolo, estroso o sobrio a seconda dei gusti proprio per non scontentare nessuno.

Una location meravigliosa: quella di Palazzo Caracciolo, un edificio con 800 anni di storia che nasconde in sé un chiostro coperto; qui ci hanno accolto aitanti stuart in eleganti divise firmate dal brand, mentre nel corridoio che portava al salone centrale era esposta la nuova collezione. Non una sfilata di quelle classiche ma la possibilità di ammirare da vicino tessuti e particolari delle nuove proposte Mulish, un assortimento di capi declinati in tutte le sfumature e fantasie di blu.

Napoli, per una sera, si è di nuovo trasformata in una capitale della moda come quando nell’Ottocento l’opulenza dei negozi e la raffinatezza delle stoffe affascinavano re e capi di stato, e come quando nel Novecento grandi nomi come Marinella, Kiton ed Isaia superavano i confini italiani per essere amati ed apprezzati all’estero; così una parata di stelle ha affollato il party, visi noti dello showbiz come Gianni Sperti, Karina Cascella, Tina Cipollari, Fatima Trotta,Lisa Fusco alias La Subrettina, Shalana Santana e Guendalina Canessa… forse un po’ troppi direte? No forse solo troppo narcisi per non dimenticare il nome Mulish durante le interviste come tristemente e giuliva ha fatto la Guendalina!

Forse bastavano solo un paio di personaggi ad onorare il brand come Alfonso Signorini e l’affascinante, raffinata ed intelligente (per davvero) Maria Grazia Cucinotta anche loro presenti all’evento. Tutte star divenute visi familiari per ¾ d’Italia, entrando nelle case con le loro apparizioni quotidiane, ma che dal vivo, forse, perdono un po’ di appeal( se mai l’avessero); così è avvenuto anche per l’atteso testimonial Gabriel Garko, che entrato un po’ troppo nella parte della diva, si è negato alla stampa ed agli ospiti in trepidante attesa, confondendo un party privato, remunerato con tanto di cachet a molti zeri,  con un’uscita di strada affollata di paparazzi!

La sincerità è per me un’attrattiva irresistibile ed è così, sempre, che vi racconto degli eventi esclusivi ai quali partecipo!

See u soon

Annalaura

 

There are no comments yet. Be the first to comment.

Leave a Comment

otto + 9 =