annalaura

tastolistesito00

Lista nascita si o no?

ottobre 9, 2017 , In: maternity , With: No Comments
0

Quando è in arrivo un bebè tra i tanti pensieri che riguardano l’organizzazione vi è anche quella della lista nascita.

Non tutti sono convinti della sua utilità anche perché la vedono come una “richiesta forzata di regalo” da parte di chi ti sta attorno.

Analizziamone i pro ed i contro.

Innanzitutto la lista nascita non è una richiesta di dono, primo perché chi vi vuole venire a trovare avrà comunque il pensiero di portarvi in dono qualcosa, secondo come farlo apparire starà al vostro modo di fare. Mi spiego meglio, far trapelare la notizia dell’esistenza di una lista magari tramite le amiche più strette o i parenti a chiunque chieda di cosa VOI abbiate bisogno non farà che rendere la vita di tutti molto più semplice e soprattutto sarà un piacere essere certi di avervi regalato qualcosa di cui avete davvero bisogno. Altra cosa è dire “Ehy ciao! sai ho partorito ieri, si si stiamo bene, se poi vuoi passare da xxxx far farci il regalo, trovi la lista dono!”. Insomma il tatto è tutto nella vita!

Poi ovviamente ci sarà chi non vi chiederà nulla ed allora pazienza, ben venga il pensiero!

Vi assicuro però che così avrete abbattuto almeno di metà la quantità di tutine regalate e che probabilmente non avranno neppure la taglia giusta (ma che dovrete accettare ugualmente con gioia pur non potendole mai usare!)

Cosa scegliere nella lista:

cosa scegliere spesso è un fatto optionale nel senso che indicare una serie di prodotti utili non sarà vincolante per la scelta finale (magari avere messo in lista uno scalda biberon e qualcuno ve ne regala uno direttamente a casa senza chiederlo), avrete modo di poter prendere ciò che preferite con le quote raggiunte (tutti i negozi ti permettono di fare un po’ così).

Care future mammine, avete voglia di chiedere consigli nei forum, leggere articoli vari (eccetto questo ovviamente!! Hihi 😛 ) ma ciò che alla fine userete davvero durante la crescita di vostro figlio verrà deciso da due fattori:

  • le vostre abitudini e ciò che quotidianamente scoprirete più comodo per voi da usare
  • il carattere dei vostri pupetti.

C’è chi vi racconterà che non poteva far a meno del marsupio per non avere l’incombenza del passeggino e tenere così le mani libere e chi invece non l’ha mai usato perché in fondo il peso lo senti su spalle e schiena e non è cosa da poco, c’è chi ti dirà che il maialino mangia pannolini non è mai servito e chi l’ha trovato la salvezza di casa contro i cattivi odori e così via…quindi la scelta di ciò che potrebbe utilizzerete realmente e cosa no nessuno ve la potrà dire con certezza.

Ciò che vi posso consigliare quindi è di scegliere la maggior parte dei prodotti di basso prezzo 20/30 euro per non mettere in difficoltà chi va a scegliere il regalo da farvi (per la nascita parliamo di pensieri magari se decidete di battezzarlo allora i regali saranno sicuramente più importanti).

Poi potrete andare a scalare aumentando la cifra gradualmente ed inserendo prodotti più costosi per aumentare la scelta a disposizione.

Io ho scelto di farne due: una on line per chi non avesse tempo di andare di persona ed una classica da Prénatal (con la possibilità di aderirvi semplicemente andando in qualsiasi negozio Prénatal d’Italia).

Happy new life!

See u soon

Annalaura

There are no comments yet. Be the first to comment.

Leave a Comment

17 − 9 =